Cos’è l’ipertiroidismo?

L’ipertiroidismo è un disturbo clinico che si caratterizza per un’eccessiva produzione di ormoni tiroidei. La maggior parte dei pazienti riesce a convivere con tale sindrome a patto che venga trattata in modo corretto e tenuta sotto controllo. Di solito, l’eccesso di ormoni della tiroide porta ad una serie di conseguenze sul metabolismo con perdite di peso, alterazioni del battito cardiaco e nervosismo. Tutto ciò perchè la tiroide controlla, attraverso gli ormoni che produce, tutti gli aspetti del metabolismo

 

Per quanto riguarda i sintomi, spesso sono molto vari: vanno da un sovrappeso patologico a disturbi come ipersudorazione, tremori, intolleranza al calore o magrezza eccessiva. L’ipertiroidismo porta all’aumento del catabolismo proteico e può causare debolezza muscolare o frequente alopecia. 

Come abbiamo accennato, riguarda anche in una parte minore il sistema nervoso provocando disturbi psicologici come nervosismo, agitazione e insonnia.

Mentre sul sistema cardiovascolare viene associato ad un aumento della frequenza cardiaca.  

Le malattie che possono causare un aumento dei livelli circolanti di ormoni tiroidei sono diverse. Fra le più comuni ci sono il morbo di Graves , le tiroiditi. Va infine ricordato come anche alcuni farmaci (interferone, amiodarone) possano indurre condizioni di ipertiroidismo.

 

All’interno della Rete PAS tra i medici specializzati in endocrinologia la Dott.ssa Margherita Gaiti ha una lunga esperienza focalizzata sulla terapia di malattie tiroidee e paratiroidee. 

Per maggiori informazioni e per prenotare chiama il numero 055.71.11.11 o prenota online

Cos’è l’ipertiroidismo?