Da Rete Pas Vaccino anti – influenzale

A seguito delle nuove normative del Ministero della Sanità relative alle vaccinazioni, da Rete Pas è possibile effettuare il vaccino anti influenzale nelle sedi ambulatoriali a costi contenuti, con tempi di attesa ridotti e scegliendo la sede più vicina.

Perchè vaccinarsi

Il vaccino anti-influenzale è l’unico strumento efficace per per proteggersi dall’influenza.

Secondo il calendario vaccinale della regione toscana e le direttive in materia di vaccinazione, la vaccinazione antinfluenzale è particolarmente raccomandata ed effettuata gratuitamente dal medico curante o dal centro vaccinale della Asl quando ricorrono questi casi:

  1. soggetti di età pari o superiore a 65 anni
  2. bambini di età superiore ai 6 mesi, ragazzi e adulti affetti da:
    a) malattie croniche a carico dell’apparato respiratorio
    b) malattie dell’apparato cardio-circolatorio,
    c) diabete mellito e altre malattie metaboliche
    d) insufficienza renale/surrenale cronica
    e) malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie
    f) tumori
    g) malattie congenite o acquisite che comportino alterate funzioni immunitarie, immunosoppressione indotta da farmaci o da HIV
    h) malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinali
    i) patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici
    l) patologie associate a un aumentato rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie (ad es. malattie neuromuscolari)
    m) epatopatie croniche
    n) perdita di fluidi cerebrospinali
    o) alcoolismo cronico
    p) asplenia anatomica o funzionale
    q) candidati alla splenectomia
    r) deficienza dei fattori terminali del complemento
    s) riceventi fattori della coagulazione concentrati
  3. bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico, a rischio di Sindrome di Reye 
  4. donne che all’inizio della stagione epidemica si trovano nel secondo e terzo trimestre di gravidanza
  5. individui di qualunque età ricoverati presso strutture per lungodegenti
  6. medici e personale sanitario di assistenza
  7. familiari a contatto di soggetti ad alto rischio
  8. soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo e categorie di lavoratori:
    a) forze di polizia
    b) vigili del fuoco
    c) altre categorie socialmente utili:
    – forze armate
    – polizia municipale
    – personale della protezione civile
    – addetti poste e telecomunicazioni
    – volontari dei servizi sanitari di emergenza
    – personale di assistenza case di riposo
    – personale degli asili nido e scuole di ogni ordine a grado
    d) lavoratori particolarmente esposti per attività svolta (l’offerta attiva e gratuita della vaccinazione antinfluenzale da parte dei datori di lavoro è pratica internazionalmente diffusa al fine di contenere ricadute negative sulla produttività)
  9. personale che per motivi di lavoro è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani
    a ) allevatori
    b) addetti all’attività di allevamento
    c) addetti al trasporto di animali vivi
    d) macellatori e vaccinatori
    e) veterinari pubblici e libero-professionisti
  10. donatori di sangue

Per tutte le altre categorie di persone il vaccino influenzale risulta essere comunque una protezione per se stessi e per gli altri.

Periodo in cui vaccinarsi

A partire dalla metà di ottobre fino a fine dicembre.

Perchè vaccinarsi da Rete Pas

Da Rete Pas la vaccinazione è veloce, perchè non fai code ma accedi con appuntamento, comoda perchè puoi farla nella sede più vicina a casa tua e a tariffe contenute.

Come prenotare il vaccino da Rete Pas

È possibile eseguire le somministrazione dei vaccini presso le sedi Rete Pas chiamando il numero unico 055 71.11.11.

Da Rete Pas Vaccino anti – influenzale