Alta specializzazione in ortopedia alla rete PAS

L’artrosi colpisce più di 4 milioni di italiani e comincia a manifestarsi dopo i 40 anni, ma l’alta specializzazione chirurgica permette di raggiungere risultati ottimali, con recupero funzionale rapido.
In Italia, infatti sono sempre più le persone affette da artrosi ed artrite che, a seguito di cure e riabilitazioni vane, ricorrono all’unica soluzione efficace: la sostituzione delle articolazioni compromesse con impianti di protesi all’anca e al ginocchio con tecnica mini invasiva.

Per questo Rete Pas ha deciso di puntare sull’alta specializzazione in ortopedia grazie al dottor Leonardo Latella, il quale negli ambulatori Pas fornisce un corretto inquadramento del paziente con presa in carico delle patologie legate all’anca e al ginocchio, garantendo tempi di intervento brevi a tariffe vantaggiose.

Il servizio di chirurgia protesica, a seguito della visita in Ambulatorio Pas di Firenze Nord, in via Ponte alle Mosse 179F, non verrà eseguito presso le nostre Sedi Pas, ma verrà portato avanti con il protocollo “Fast Track” nei centri di chirurgia presso i quali lavora il Dottor Leonardo Latella.

Ortopedia anca e ginocchio

 

Il servizio di chirugia protesica eseguito dal dottor Leonardo Latella segue un iter operatorio comprensivo di 3 fasi principali:

  1. Definizione del piano preoperatorio: attraverso il calcolo dei parametri si stabilisce il tipo di impianto da impiegare, la taglia e il corretto posizionamento delle componenti. Con questa fase è possibile ripristinare l’anatomia e la biomeccanica delle articolazioni, in maniera personalizzata, e garantire un impianto in grado di funzionare come l’articolazione originale.
  2. In fase operatoria viene adottata una Chirurgia Mini invasiva, a risparmio di tessuti: la protesi dell’anca viene condotta attraverso una piccola incisione laterale, mentre la protesi di ginocchio viene eseguita con accesso anteriore – mediale. La tecnica poco invasiva non grava molto su muscoli e tessuti e permette al paziente di tornare a camminare velocemente, senza dolore ed in modo naturale. Questo porta a un rapido recupero funzionale, in tempi estremamente brevi ed al ripristino della totale autonomia del paziente.
  3. Durante tutto il periodo di degenza l’obiettivo è di ottenere la massima efficienza ed un rapido ritorno al movimento con tempi di ricovero ridotti a circa 3-4 giorni, grazie all’abolizione dell’impiego del catetere vesciale e del drenaggio. Questo protocollo viene definito “Fast Track” e garantisce un eccellente controllo del dolore dopo l’operazione.

I nostri professionisti Pas:

Il Dottor Leonardo Latella, specialista in Ortopedia e Traumatologia, negli anni ha affinato la tecnica specifica per la Chirurgia protesica del ginocchio con protocollo “Fast Track” e quella relativa alla Chirurgia protesica dell’anca con tecnica Mini Invasiva. Nel 2009 ha partecipato alla fondazione del Centro di Eccellenza Sostituzione Articolare della Regione Toscana (CESAT) ed è considerato uno dei punti di riferimento nazionale.

Prenota adesso al numero unico PAS 055 71.11.11.

Alta specializzazione in ortopedia alla rete PAS

Ti potrebbe interessare anche