Screening ecografico dell’anca neonatale, con Rete Pas 

Negli ambulatori Rete Pas di Scandicci e Firenze Isolotto è disponibile lo screening ecografico dell’anca neonatale, necessario per la prevenzione della displasia dell’anca.
Si tratta di un’indagine ecografica rapida, non invasiva e, nel caso di normalità del quadro ecografico, definitiva. Ma anche estremamente importante, in quanto permette di valutare la normale conformazione dell’articolazione coxo-femorale.
L’esame, da effettuare nei primi due mesi di vita, è disponibile presso gli ambulatori Rete Pas di Scandicci in via Bessi 2 e di Firenze Isolotto in via San Bartolo a Cintoia 20H/3.

I nostri professionisti

  • Dott.ssa Adriana Cellerini, specializzata nell’ecografia e dello screening ecografico per la displasia dell’anca neonatale, ha collaborato alla stesura di numerose pubblicazioni a carattere scientifico inerenti argomenti di radiologia e ecografia. Vanta una lunga esperienza presso il reparto di Radiodiagnostica dell’Ospedale San Giovanni di Dio, dove si è occupata di Tomografia Computerizzata diagnostica e interventistica, Risonanza Magnetica, radiologia convenzionale e soprattutto ecografia diagnostica e interventistica. (Leggi il suo profilo completo)

 

  • Dott. Carlo Brocci, specializzato in indagini ecografiche muscolo-tendinee, osteoarticolari, internistiche, tiroidee, transvaginali e transrettali. Consulente per la diagnostica per immagini muscolo-scheletrica per diverse squadre di calcio e di basket di serie A, B e C ha lavorato presso l’Unità Operativa Radio-diagnostica dell’Ospedale San Donato di Arezzo ed è stato responsabile della diagnostica per immagini presso la casa di cura Valdisieve. (Leggi il suo profilo completo)

 
Come accedere al servizio
Si accede al servizio prenotando al numero unico Rete PAS 055 71.11.11 oppure con un click sul portale PAS delle prenotazioni on line.
 
 

Screening ecografico dell’anca neonatale, con Rete Pas