Malattie renali: sintomi, trattamento e prevenzione

I reni sono organi indispensabili per l’organismo: filtrano il sangue eliminando sostanze di scarto, molecole tossiche e acqua in eccesso. Il loro compito è talmente importante che in caso di malfunzionamenti il corpo cerca di compensare il più possibile, riuscendo a mascherare anche problemi piuttosto gravi. La diagnosi precoce di eventuali malattie renali è però fondamentale per non dover ricorrere a due soluzioni estreme: la dialisi e il trapianto.

Ecco i sintomi che dovrebbero far insospettire, i modi per evitare la comparsa di malattie renali e, nel caso, alcuni consigli cu come gestirle in modo efficace.
• Spesso i sintomi compaiono solo quando la patologia è già cronica. Esistono però alcuni campanelli d’allarme da non sottovalutare. È bene fare attenzioni a mani, caviglie o piedi gonfi, fiato corto, sangue nelle urine o urina torbida, affaticamento, aumento della necessità di andare in bagno e dolore alla schiena localizzato all’altezza dei reni.
• Una diagnosi in stadio molto avanzato può rendere necessaria la dialisi o, nei casi più gravi, un trapianto, ma per la maggior parte delle malattie renali croniche è possibile controllare i sintomi, ridurre il rischio di complicanze e rallentare la progressione del disturbo.
• Il trattamento si basa sia sull’assunzione di farmaci che su uno stile di vita adeguato. È fondamentale inoltre ridurre il consumo di sale, tenere sotto controllo la pressione e i livelli di zuccheri nel sangue.
• Anche praticare un’attività fisica regolare aiuta a gestire meglio la convivenza con una patologia renale.
• Pilastro fondamentale della prevenzione è lo stile di vita: attività fisica costante, alimentazione sana povera di sale e senza eccessi di calorie, niente alcool e fumo.
Leggi l’articolo completo su salute24.ilsole24ore.com

Malattie renali: sintomi, trattamento e prevenzione

You May Also Like