Mammografia, apre il primo centro diagnostico a Campi Bisenzio

Sarà attivo da domani presso gli ambulatori di medicina non-profit della Rete Pas – situati all’interno dei locali della Pubblica Assistenza – il primo servizio di mammografia a Campi Bisenzio: un esame fondamentale per la prevenzione del tumore al seno, che oltre 140 donne ogni mese svolgono presso i nostri ambulatori non–profit ma che, fino ad oggi, non era ancora possibile effettuare in zona.  

«Al fine di migliorare e potenziare i servizi medico-diagnostici del territorio e rispondere alla crescente domanda di diagnosi precoce accessibile a chiunque – spiega Mario Pacinotti, presidente della Fondazione Pas – abbiamo sviluppato un moderno servizio di senologia diagnostica integrato, a tariffe sociali e con tempi d’attesa estremamente ridotti. Un’arma fondamentale per prevenire il cancro alla mammella. Da oggi anche le donne di Campi e dei comuni limitrofi potranno fare diagnosi precoce a due passi da casa».

     Il cancro al seno è infatti la patologia tumorale femminile più diffusa e la principale causa di morte tra le donne, soprattutto dopo i 40 anni. Secondo le ultime stime, in Italia sono circa 46.000 i nuovi casi all’anno di carcinoma alla mammella che vengono diagnosticati. Grazie alla diagnosi precoce e alle terapie sempre più efficaci, la sopravvivenza è in netto aumento e, se realizzata in fase pre-clinica, potrebbe addirittura risparmiare il seno da interventi chirurgici mutilanti.

«La continua e costante interazione tra la nostra associazione e la Fondazione Pas – commenta Giovanni Militello, presidente della Pubblica Assistenza Campi Bisenzio – ha portato alla creazione di un ulteriore servizio medico-sanitario fondamentale per il benessere della nostra comunità». 

Gli ambulatori di medicina non-profit della Rete Pas da anni operano nel campo della prevenzione e della diagnosi precoce accessibile a tutti, attraverso un servizio di senologia diagnostica all’avanguardia che permette di utilizzare una dose di radiazioni ionizzanti estremamente bassa. Un servizio che rientra nel percorso di prevenzione per la salute della donna.

     A Campi Bisenzio, il servizio sarà coordinato dal dott. Dalmar Abdulcadir, laureato a Firenze in Medicina e Chirurgia dopo aver svolto il tirocinio presso il Karolinska Hospital di Stoccolma. Specializzato in Radiologia presso l’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi di Firenze, il dott. Dalmar Abdulcadir è stato docente di procedure interventistiche senologiche presso il Ruijin Hospital di Shanghai e si è perfezionato nelle procedure di ablazione laser di noduli mammari, esecuzione e refertazione di esami Rx, ecografie, Tc, Rm, radiologia interventistica e pediatrica. È stato autore di numerose pubblicazioni, presentazioni e poster medico-scientifico a livello internazionale.

Mammografia, apre il primo centro diagnostico a Campi Bisenzio

You May Also Like