Tumore al seno, una buona rete sociale migliora le cure

Secondo una nuova ricerca condotta in America, le donne sopravvissute al cancro alla mammella con una buona rete sociale di supporto vivrebbero più a lungo ed avrebbero un rischio di recidiva più basso rispetto a quelle che non godono di un buon supporto sociale e relazionale.

Heart framing from fingers on woman chest with pink badge to support breast cancer cause, PS: you can change the ribbon color to red to support AIDS cause as both using same symbol

I ricercatori del Kaiser Permanent Northern California Division of Research di Oakland, hanno analizzato i dati clinici raccolti su 9.267 donne statunitensi e cinesi entro due anni dalla diagnosi di cancro della mammella e li hanno incrociati con le informazioni sui rapporti delle pazienti con parenti, amici e con la comunità.

È emerso che le donne con pochi legami sociali presentavano un rischio del 43% più elevato di ritorno di neoplasia mammaria rispetto a quelle che erano socialmente ben inserite. Inoltre, le donne più solitarie presentavano il 64% di probabilità in più di morire per cancro al seno e quasi il 70% di possibilità in più di morire per qualsiasi altra causa rispetto alle donne con una ricca rete sociale.

Leggi l’articolo completo su www.quotidianosanita.it

Tumore al seno, una buona rete sociale migliora le cure

You May Also Like