Bimbo affetto da meningite ricoverato a Firenze. Il vaccino lo ha salvato

Notizia tratta da: www.quotidianosanita.it

Il bambino di 8 anni colpito a Firenze da meningite da meningococco C, “è stato protetto dal vaccino che gli era stato somministrato nel 2009” e che “ha mitigato l’aggressività dell’infezione”, dichiara l’assessore alla Salute della Regione Toscana. Sono 36 i casi di meningite dall’inizio del 2016 ad oggi nella sola Toscana, 6 i decessi. L’assessore Saccardi rinnova l’appello alla vaccinazione.

meningite
meningite

Sono migliorate le condizioni del bambino colpito da meningite da meningococco C e ricoverato al Meyer. “Il piccolo – si legge in una nota dell’assessorato alla salute della Regione Toscana – sta rispondendo positivamente alle terapie e non è in pericolo di vita. Sveglio e senza febbre, il bambino è stato protetto dal vaccino che gli era stato somministrato nel 2009, che ha mitigato l’aggressività dell’infezione”.
“Sono contenta – ha proseguito l’assessore regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi – di questo miglioramento e faccio al bambino i miei auguri per una pronta guarigione. Anche in questo caso il vaccino è servito ad attenuare la gravità della malattia. E dunque ancora una volta rinnovo il mio invito a tutti quanti rientrano nelle categorie per le quali il vaccino contro il meningococco C è indicato, a vaccinarsi, dal proprio medico di famiglia o dal pediatra, o agli ambualatori della Asl. Il vaccino è gratuito. La campagna straordinaria contro il meningococco C è stata prolungata fino al 31 marzo 2017”.

Leggi la notizia completa su www.quotidianosanita.it

Bimbo affetto da meningite ricoverato a Firenze. Il vaccino lo ha salvato

You May Also Like