Risonanza magnetica lombosacrale: tutto quello che c’è da sapere

risonanza magnetica lombo-sacraleUna delle prestazioni più frequenti di risonanza magnetica è sicuramente quella del tratto lombosacrale, la rm rachide lombosacrale, ovvero che riguarda l’ultima parte della schiena fino all’area del coccige (conosciuto anche come osso sacro).

Prenota online Risonanza Lombosacrale

Cos’è la risonanza magnetica lombo-sacrale?

La risonanza magnetica, di per sé, è un esame diagnostico non invasivo e indolore che serve per diagnosticare eventuali patologie tramite l’uso di onde elettromagnetiche a radiofrequenza.

Tramite l’utilizzo di questo apposito macchinario è possibile produrre immagini molto dettagliate e accurate che aiuteranno i medici specialisti nella diagnosi. In questo caso specifico si tratta di diagnosticare le patologie della colonna lombare che riguardano non solo le ossa ma anche tessuti molli come nervi e dischi intervertebrali.

Quando è utile?

Rispetto ad una semplice radiografia, la risonanza magnetica valuta in modo più accurato l’anatomia della colonna lombare:

  • nei casi in cui è necessario un intervento chirurgico della colonna vertebrale (come ad esempio per scoliosi);
  • per monitorare i cambiamenti subiti dalla colonna vertebrale dopo un’operazione;
  • per indagare quella che è la morfologia e la salute delle singole vertebre e dei dischi intervertebrali;
  • per la valutazione di sintomi come lombalgia persistente, dolori alle gambe, intorpidimento, formicolio o debolezza degli arti inferiori e problemi con il controllo del tratto intestinale e della vescica.

Come si esegue la risonanza magnetica lombosacrale?

Generalmente la durata dell’esame varia da un minimo di 30 a un massimo di 60 minuti, dipende da quanto è vasta l’area da sottoporre.

Prima di procedere alla risonanza magnetica è importante:

  • avvisare il medico nei casi in cui si è portatori di pacemaker;
  • è necessario rimuovere tutti gli oggetti di tipo metallico come gioielli o piercing.

Prenota Rmn lombosacrale Firenze

È possibile effettuare la risonanza magnetica lombosacrale presso gli ambulatori Pas di Scandicci, in via Bessi (uno tra i centri anche convenzionati in Toscana). La rete PAS dispone di macchinari all’avanguardia e personale sanitario qualificato.

Presso la sede di Scandicci puoi trovare anche la risonanza magnetica aperta, in grado di acquisire immagini di alta qualità diagnostica rispetto ad apparecchiature della stessa tipologia.

Puoi prenotare una risonanza magnetica chiamando il numero unico PAS 055 71.11.11 oppure online:

Prenota online Risonanza Lombosacrale

Risonanza magnetica lombosacrale: tutto quello che c’è da sapere