Cisti al polso e alla mano: cosa sono e come trattarle

Le cisti al polso e alla mano sono neoformazioni benigne abbastanza comuni che possono sorgere in modo spontaneo. Di per sé sono innocue ma possono variare nelle dimensioni e, qualora siano ingombranti, possono influire nei movimenti, per questo nell’ambito della chirurgia ambulatoriale è previsto il trattamento delle cisti del polso, della mano e di altre articolazioni in anestesia locale.

Sull’argomento e su come trattare il problema ne abbiamo parlato con il dott. Nicola Ianniciello, medico specializzato in chirurgia che fa parte dell’equipe medica dell’ambulatorio chirurgico nella sede Rete Pas di Scandicci.

Prenota online Visita Chirurgica

Cosa sono le cisti?

R: “La cisti artrogena definita anche gaglio articolare è una neoformazione di origine benigna che si può formare nelle varie articolazioni degli arti, più frequentemente al polso, alle mani, sul dorso del piede.

Le cisti artrogene si manifestano come una protuberanza duro-elastica sulla superficie articolare, molto spesso non dolente. Rappresentano una sorta di erniazione della capsula articolare riempita di liquido articolare dall’aspetto gelatinoso-chiaro.”

Quali sono le cause?

R: “Le origini della formazione di cisti al polso e alla mano possono essere riconducibili a diversi fattori come ad esempio:

  • alla predisposizione fisica;
  • ad un trauma (per esempio uno sforzo articolare dovuto ad un’attività sportiva intensa o una caduta);
  • alle ripetute sollecitazioni alle articolazioni dovute a determinate attività lavorative.”

Visita chirurgicaQual è il trattamento consigliato?

R: “ In molti casi tali formazioni non necessitano di un intervento poiché non provocano dolori o fastidi.

Tuttavia nei casi in cui causa dolore, impotenza funzionale o per motivi estetici si può intervenire con:
l’aspirazione del liquido con ago (frequente recidiva).
la rimozione chirurgica in anestesia locale e successiva immobilizzazione dell’articolazione con tutore. Dopo circa 2-3 settimane è possibile riprendere gradualmente le attività. In questo caso c’è un minore tasso di recidive”.

Visita chirurgica Firenze prenota

Per una diagnosi completa è necessario effettuare una prima visita chirurgica. Il dott. Nicola Ianniciello riceve per visite chirurgiche nelle sedi ambulatoriali Rete Pas di Scandicci, Pontassieve, Firenze Isolotto, Firenze Ponte alle Mosse e Firenze Campo di Marte.

Rete ha attivo un ambulatorio chirurgico dedicato a tutte le prestazioni chirurgiche che non necessitano di un ricovero ordinario e non hanno bisogno di un’assistenza post-operatoria prolungata come:

  • Asportazione di cisti al polso e alla mano
  • Neoformazioni cutanee e sottocutanee (fibromi,cisti,lipomi, nei etc);
  • Onicectomia per unghia incarnita;
  • Incisione ascessi;
  • Chirurgia proctologica minore (legatura elastica e incisione emorroidi);
  • Frenuloplastica e circoncisione;
  • Varicectomie venose;
  • Biopsie per esame istologico;

Per maggiori informazioni e per prenotare la visita chirurgica è necessario chiamare il numero unico 055 71.11.11 oppure online

Prenota online Visita Chirurgica

Cisti al polso e alla mano: cosa sono e come trattarle
Condividi su: