I legumi a tavola: 5 benefici per la salute

Fave, ceci, lenticchie, fagioli, cicerchie, lupini, piselli, sia nei periodi più freddi con delle ottime zuppe sia in estate con sfiziose insalate, sono i protagonisti di ogni stagione.

Infatti non deve mancare nella dieta di ognuno questo tipo di alimento che apporta all’organismo una miriade di sostanze utili. I legumi sono cibi ricchi idi proteine, fibre, carboidrati e sali minerali (ferro, potassio e fosforo), vitamine (soprattutto B1, niacina, C e H) e sostanze antiossidanti e protettive (tra cui i polifenoli).

 

Vediamo nel dettaglio quali sono i benefici: 

Aiutano a ridurre il colesterolo 

Per chi soffre di colesterolo alto, una dose di legumi non deve mai mancare. Mangiare 2-3 porzioni di legumi a settimana, grazie alla presenza di fibre vegetali aiuta a mantenere un livello adeguato di colesterolo contrastando quello cattivo. 

Alleati preziosi contro il cancro

Come sappiamo, la buona prevenzione contro le malattie oncologiche parte dall’alimentazione. I legumi appunto sono inseriti tra le linee guida dettate dall’associazione per la ricerca contro il cancro perchè provvisti di sostanze che favoriscono un abbassamento delle rischio di tumore grazie alla loro funzione protettiva. 

Aiutano a prevenire l’ipertensione 

Grazie alla loro ricchezza di potassio, una sostanza che aiuta a tenere sotto controllo la pressione, sono consigliati anzi quasi necessari in una buona dieta per chi appunto soffre di ipertensione

Ottimi alleati contro il diabete 

Con il loro alto contenuto di fibre, i legumi aiutano ad assorbire più lentamente i carboidrati pertanto evitano quei picchi glicemici dannosi per chi soffre di colesterolo alto. 

Aiutano i muscoli 

Per chi vuole aumentare la propria massa muscolare, i legumi sono un alimento fondamentale grazie alla presenza di proteine che ne favoriscono lo sviluppo.

I legumi a tavola: 5 benefici per la salute
Condividi su: