Saturimetro: cos’è e come funziona

Il saturimetro è uno strumento molto semplice da usare che consente di valutare e misurare la saturazione di ossigeno dell’emoglobina presente nel sangue arterioso periferico e, contemporaneamente, consente di misurare la frequenza cardiaca del soggetto. In poche parole, comodamente da casa si può monitorare e tenere sotto controllo l’ossigeno nel sangue.

Si tratta di un piccolo dispositivo dotato di uno schermo a LED. Il test è rapido e indolore e di facile utilizzo.

Dopo averlo acceso, si applica all’estremità di un dito e apparirà sullo schermo la saturazione indicata in percentuali.

Grazie alla saturazione di ossigeno nel sangue è possibile stabilire il grado di funzionalità respiratoria, per questo motivo è molto importante per monitorare l’andamento in caso di positività al virus covid-19.

Leggere i valori è molto semplice: se questi sono superiori al 95% possono considerarsi normali; se questi sono inferiori al 95% si è in presenza di una ipossiemia.
La situazione diventa via via più grave se i valori sono inferiori al 90%

Nei pazienti positivi al covid-19, la misurazione della saturazione dell’ossigeno, è un fattore importante da tenere sotto controllo sotto il continuo supporto e parere del medico curante.

Saturimetro: cos’è e come funziona
Condividi su: