Ora è tempo di occuparci del nostro fegato e intestino

Dopo Capodanno la parola d’ordine è disintossicazione. Festeggiare e dedicarsi al cibo è un diritto sacrosanto durante le vacanze natalizie. Nonostante siano state delle festività un pò diverse dal solito, è stato difficile rinunciare a piatti succulenti e ricche bevute benauguranti.

Ora però occorre occuparsi di fegato e intestino, gli organi più provati dall’eccesso di cibo e alcool.

Condimenti troppo oleosi, cibi grassi e alcol comportano un sovraccarico digestivo che irrita lo stomaco e l’intestino. Mentre l’aumento di colesterolo e trigliceridi porta ad un sostanziale affaticamento del fegato che riduce la propria funzione.

In che modo disintossicarsi

La prima cosa da tenere a mente per riattivare il normale equilibrio è disintossicarsi da cibi troppo grassi e prediligere un’alimentazione detox a base di frutta e verdura accompagnati da una buona idratazione e una giusta attività fisica.

  • Niente digiuni: è assolutamente sconsigliato arrivare a drastici digiuni, basta solo limitarsi a seguire un’alimentazione con cibi sani e semplici evitando fritture e condimenti oleosi, per condire basta un filo di olio d’oliva a crudo;
  • Attenzione alle bevande: è importante bere molta acqua (circa 2 litri al giorno) evitando bevande gassate, alcolici e succhi di frutta;
  • Muoversi: l’attività fisica rimane sempre un ottimo alleato per depurare l’organismo. Bastano 20 minuti al giorno di un pò di allenamento con i pesi da alternare ad attività cardiovascolare per eliminare le tossine, bruciare le calorie e tonificare i muscoli.
Ora è tempo di occuparci del nostro fegato e intestino