Ortodonzia e falsi miti: cosa c’è da sapere sull’apparecchio ai denti

L’ortodonzia studia e corregge le anomalie dei denti: la loro posizione, l’allineamento, la crescita delle ossa mascellari e i rapporti tra le due arcate dentarie. Pertanto si occupa dell’armonia facciale, della masticazione, della fonesi e della respirazione.

Non si occupa di veri e propri interventi chirurgici ma corregge tramite l’uso di apparecchi dentali: apparecchi mobili, fissi con placchette e addirittura trasparenti.

Per un sorriso in salute è fondamentale affidarsi a trattamenti ortodontici ma spesso ci si lascia condizionare dalle false notizie e dalle credenze che si trovano online.

Con l’aiuto dei professionisti che lavorano presso gli ambulatori Pas abbiamo cercato di sfatare qualche notizia errata.

Con l’apparecchio non posso mangiare come sempre e dovrò limitarmi?

Falso! Chi usa l’apparecchio durante un trattamento di ortodonzia può mangiare di tutto. Unico consiglio quello di sminuzzare il cibo in parti più piccoli e cercare di evitare cibi molto duri.

L’apparecchio è scomodo e doloroso?

Falso! È solo questione di abitudine, inizialmente può essere fastioso ma non causa assolutamente dolore.

L’apparecchio da adulti è una perdita di tempo?

Falso! Non ci sono limiti di età per iniziare il percorso dall’ortodontista. Con le nuove tecnologie nel campo anche per gli adulti ci sono delle ottime soluzioni anche per gli adulti in modo da risolvere i problemi ai denti.

Il trattamento dura molti anni?

Falso! I trattamenti non hanno tutti la stessa durata, si tratta di andare a verificare caso per caso. In alcuni casi bastano anche 6 mesi.

Lavare i denti con l’apparecchio causa dolore?

Falso! L’igiene dentale con gli apparecchi è ancora più importante ma non crea dolore o fastidio. Sarà il professionista a cui ti affidi a darti tutti gli accorgimenti da seguire.

Ortodonzia e falsi miti: cosa c’è da sapere sull’apparecchio ai denti