Cardiologia: riabilitazione e prevenzione con Pas

Studi clinici dimostrano come negli ultimi 10 anni la riabilitazione cardiovascolare offra un notevole beneficio in termini di riduzione della mortalità e del reinfarto a pazienti affetti da patologie cardiovascolari. Tale beneficio è sicuramente dovuto al fatto di guidare il paziente verso un corretto stile di vita, compresa una costante ma leggera attività fisica, eliminando le abitudini sbagliate.

In cosa consiste la riabilitazione cardiovascolare

Si tratta di un percorso pensato per tutte quelle persone che, per problemi cardio-polmonari in fase stabilizzata o per scarsa attitudine all’attività fisica, vivono la giornata con fatica e affanno. Queste condizioni a lungo andare comportano l’instaurarsi di un circolo vizioso: aumento del peso, ulteriore riduzione dell’autonomia e ulteriore incremento del rischio cardiovascolare (o recidiva).
L’obiettivo della riabilitazione cardiovascolare è quello di innescare nel paziente un circolo virtuoso, partendo proprio dalla ripresa dell’attività fisica per uno stile di vita meno rischioso, una migliore qualità della vita ed un eventuale ritorno alla propria attività sportiva.

 

Cosa offre Rete Pas

La riabilitazione cardiovascolare di Rete Pas tratta un ampio spettro di situazioni, attualmente non completamente coperte dal Sistema Sanitario Nazionale.

Il percorso è particolarmente indicato per:

  • Pazienti cardiopatici in fase post-acuta o cronica (affetti da coronaropatie, cardiomiopatie, scompenso cardiaco) al fine di mantenere l’attività fisica;
  • Pazienti con artiopatie agli arti inferiori che necessitano di molta attività fisica per lunghi periodi;
  • Persone, spesso anziane, che hanno dispnea (affanno), che svolgono poca attività fisica e sono aumentati di peso.
  • Pazienti con problemi respiratori e bassa tolleranza allo sforzo che necessitano un’attività fisica controllata.

La riabilitazione cardiovascolare di Pas garantisce ad ogni paziente un miglioramento delle azioni preventive cardiovascolari e lo fa con un’equipe multidisciplinare altamente specializzata composta da un fisioterapista (Tommaso Margheri), cardiologi (il dott. Rossano Vergassola, il dott. Andrea Chelucci, il dott. Giorgio Zambaldi, il dott. Luciano Berti) oltre a pneumologi e angiologi che daranno al paziente un’assistenza continua e consigli preziosi durante tutto il percorso.

Il ciclo include:
valutazione iniziale con il cardiologo
10 sedute di rieducazione cardiopolmonari di 1 ora
valutazione finale con il cardiologo

Per avere maggiori informazioni e prenotare il percorso chiamare il numero unico Pas 055 71.11.11

Cardiologia: riabilitazione e prevenzione con Pas