Continuano i test sierologici COVID-19

Continuano presso le sedi Pas i test sierologici Covid-19, per il rilevamento di anticorpi IgG ed IgM di COVID-19, tramite prelievo di sangue.

Il servizio, in collaborazione con i laboratori convenzionati, partner di Rete Pas, è in convenzione con il Sistema Sanitario Regionale ai sensi delle ordinanze del Presidente della Giunta Regionale e quindi gratuito per tutti i soggetti appartenenti alle categorie individuate dalla Regione fino ad esaurimento scorte.

Inoltre è attivo anche il servizio di test sierologici a pagamento per qualsiasi cittadino, al costo di 30 euro per i test sierologici di tipo qualitativi o test rapido, tramite i quali si stabilisce se la persona ha prodotto o meno anticorpi, e al costo di 50 euro per i test sierologici di tipo quantitativo, tramite i quali è possibile conoscere l’andamento nel tempo degli anticorpi prodotti, indicando la specifica fase della malattia.

Chi può effettuare il test sierologico gratuito?

Con la nuova ordinanza della Regione viene esteso il diritto ai test sierologici a carico del servizio sanitario regionale a queste categorie:

· contatti stretti di casi positivi;
· studenti universitari delle facoltà sanitarie che abbiano accesso all’interno di strutture sanitarie e socio-sanitarie;
· medici ed infermieri operanti come libero professionisti;
· odontoiatri libero professionisti
· tabaccherie
· i magistrati ed il personale amministrativo delle giurisdizioni ordinaria, amministrativa e contabile che hanno rapporti con il pubblico;
· operatori ed ospiti delle strutture di accoglienza per migranti
·maestri, insegnanti e personale ATA delle scuole di ogni ordine e grado e personale afferente agli asili nido e campi estivi al momento della ripresa delle attività

Inoltre viene integrato l’ambito individuale che prima comprendeva soltanto chiunque, singolo individuo, manifesti sintomi suggestivi di infezione da COVID-19, nonché i paucisintomatici, che presentano sintomatologia simil-influenzale con febbre e/o paucisintomaticità respiratoria ed eventuali disturbi extra-respiratori associati, esclusivamente su richiesta del MMG e del Pediatra di Famiglia con le seguenti categorie sempre su richiesta del MMG e del Pediatra di Famiglia:

· soggetti che hanno avuto un qualsiasi sintomo, anche lieve, correlabile all’infezione, almeno 10 giorni prima, qualora, ovviamente, la sintomatologia non sia evoluta in un maggior impegno clinico;
· soggetti individuati dal MMG o dal Pediatra di Famiglia, tra i propri pazienti, che abbiano avuto una sintomatologia simil-influenzale nelle precedenti settimane;
· soggetti, per i quali è prevista l’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) o l’Assistenza Domiciliare Programmata (ADP);
· soggetti in ambienti circoscritti legati alla presenza di uno o più soggetti positivi al tampone.

Viene infine introdotta una terza categoria che è quella dei lavoratori ed operatori, liberi professionisti e non, che abbiano ripreso l’attività o la riprendano, a seguito della cessazione delle misure, nonché dei lavoratori ed operatori, liberi professionisti e non, che non abbiano mai interrotto, dall’inizio della dichiarazione di emergenza pandemica, la propria attività ed abbiano avuto contatto con il pubblico. In questo caso l’esecuzione del test avverrà a cura e spese degli stessi soggetti che potranno avvalersi dell’accordo che Regione Toscana stipulerà con i laboratori a tariffe calmierate idonee a consentire una equità di accesso alle prestazioni in esame.

Come accedere al servizio?

Per prenotare il test seriologico, sia di tipo qualitativo che quantitativo, sia gratuito per le categorie elencate dalla delibera e sia a pagamento per tutti i cittadini che vogliano effettuarlo, è necessario prenotare tramite il numero 055 71.11.11.

In quali sedi è attivo il servizio?

Il servizio è attivo nelle sedi Pas di:

Firenze Le Piagge, in via Lazio 10;
Firenze Nord, in via Ponte alle Mosse 179F;
Pontassieve, in via di Rosano, 17
Firenze Isolotto, via di San Bartolo a Cintoia, 20H/3;

Continuano i test sierologici COVID-19