Da Pas, la prevenzione non si è mai fermata…

“Le emergenze, come quella che stiamo vivendo in questi giorni difficili, rafforzano più che mai il principio della prevenzione. Un organismo il più possibile sano dal punto di vista cardiovascolare, non può che rappresentare un vantaggio nel far fronte a eventuali contagi. Oggi abbiamo un motivo in più per seguire le regole della prevenzione, ad ogni età: mantenersi sani è una forma di coscienza e amore verso se stessi e verso gli altri”. Centro Cardiologico Monzino e dall’Istituto Europeo di Oncologia (IEO)

Oggi più che mai, nella fase 2 dell’emergenza Covid, quindi è importante continuare a fare prevenzione,  guardando innanzitutto al proprio stile di vita, il principale alleato contro le malattie cardiovascolari. Adottare una sana alimentazione, non fumare, svolgere almeno 150 minuti di attività moderata o intensa a settimana rimangono tra le principali azioni da intraprendere e fanno parte di quella che è definita la prevenzione primaria.

L’elettrocardiogramma sotto sforzo – prevenzione secondaria

Il secondo tipo di prevenzione, quella cosiddetta “secondaria”, ha come obiettivo l’individuazione precoce dei soggetti ammalati tramite visite specialistiche ed esami diagnostici. Per le patologie cardiologiche uno tra gli esami fondamentali per conoscere lo stato di salute del cuore è l’elettrocardiogramma sotto sforzo.

Rispetto all’ECG basale, l’ECG da sforzo offre più informazioni sullo stato di salute del cuore perché ne aumenta il lavoro, evidenziando eventuali patologie non riscontrabili a riposo e serve per discriminare la presenza di una eventuale patologia alle coronarie che predispone, tendenzialmente, allo sviluppo di un infarto cardiaco.

Tuttavia, queste indicazioni sono valide solo in linea di massima e l’interpretazione del risultato di un ECG da sforzo deve essere integrata in una valutazione cardiologica e clinica globale del paziente.

Presso la sede di Scandicci, in via Aleardi è attivo il servizio di cardiologia, con la possibilità di effettuare l’ecg sotto sforzo, in ambienti dotati di tutte le misure precauzionali.

Per info e prenotazioni 055 71.11.11

Da Pas, la prevenzione non si è mai fermata…